Crostata alla marmellata di more

PachinoBy Pachino  

novembre 25, 2015

5.0

La crostata è in assoluto uno dei dolci più semplici, veloci e buoni da fare e soprattutto rende felici tutti: grandi e piccini. Preparare la pasta frolla, poi, è estremamente semplice, nonostante molte persone ne siano intimorite. Venite a scoprire con noi come preparare una buonissima crostata con marmellata di more.

[foto: http://blog.giallozafferano.it]

  • Preparazione: 30 MIN
  • Tempo totale: 1 HR 15 MIN
  • 30 MIN

    45 MIN

    1 HR 15 MIN

  • 10 porzioni
Schermo intero

Ingredienti

6 tuorli

500 g di farina

200 g di zucchero

200 g di burro

8 cucchiai di marmellata di more fatta in casa

sale 1 pizzico

Preparazione

Per preparare la pasta frolla iniziate facendo ammorbidire il burro a temperatura ambiente. In un'ampia boule versate le polveri, quindi: 500 g di farina, 200 g di zucchero, un pizzico di sale e amalgamateli per bene.

Unite alle polveri i 200 g di burro e lavorate il composto fino a ottenere una sabbia.

Rompete ora le uova, dividete gli albumi dai turoli e versate i tuorli all'interno della sabbia: impastate per bene fino ad ottenere una pasta morbida ma abbastanza asciutta. Fate riposare la frolla per almeno 30 Minuti in frigorifero.

Passate ora a fare la confettura di more. Prendete 500 g more fresche, lavatele accuratamente sotto acqua corrente e tamponatele delicatamente.

Prendete una padella ampia versate dentro le more, con 230 g di zucchero e versate un poco d'acqua nella padella e fatele cuocere per almeno 30 Minuti, ricordandovi di tanto in tanto di girarla accuratamente. Una volta ultimata la cottura, passate il composto con un frullatore a immersione. Lasciate raffreddare per almeno 90 Minuti.

Dividete il panetto di pasta frolla in due e stendetela all'interno di una teglia tonda imburrata. Una volta stesa la base, versate al suo interno la marmellata, che ne frattempo si sarà freddata e addensata, componete la classica griglia e infornate il tutto per 45 Minuti a 180°.

Ultimata la cottura, fate freddare la crostata, quindi servitela ai vostri commensali.

00:00

Commenti