Panettone fatto in casa

PachinoBy Pachino  

novembre 7, 2015

5.0

Assieme al pandoro, il panettone è di certo il dolce natalizio più conosciuto e apprezzato da grandi e piccini. Il suo sapore dolce e pieno è di conforto, ma come prepararlo in casa? Nonostante sia abbastanza complesso da fare, noi cercheremo di aiutarvi. Per ottenere un risultato perfetto vi basterà seguire i nostri consigli e non ve ne pentirete!

[foto: http://www.idolcidigiotto.it]

  • Preparazione: 1 HR
  • Tempo totale: 1 HR 55 MIN
  • 1 HR

    55 MIN

    1 HR 55 MIN

  • 10 persone
Schermo intero

Ingredienti

Ingredienti per la biga

100 g farina Manitoba

2 g lievito di birra disidratato

1 cucchiaino malto oppure miele o zucchero

60 g latte tiepido

Per l'impasto (per uno stampo da 1,3 kg)

50 g farina Manitoba

350 g farina tipo 00

2 glievito di birra disidratato

uova medio-grandi 4 intere e 3 tuorli

160 g zucchero

160 g burro morbido (più 10 g per la cottura)

scroza di un limone grattuggiato

40 g arance candita

40 g cedro candito

120 g uvetta passita

vaniglia 1 bacca

5 g sale

Preparazione

Iniziato preparando la biga, mettendo in una boule 100 g di farina e 2 di lievito disidratato, dentro i quali verserete 60 g di latte tiepido e il malto.

Impastate fin quando non otterrete una sfera e lasciatela lievitare al coperto (a una temperatura di 30 gradi), finché non avrà raddoppiato il proprio volume.

Mettete la biga all'interno di una planetaria con il gancio e unitevi 200 grammi tra farina di Manitoba e farina 00, altri 2 grammi di lievito e 60 grammi di zucchero. Una volta che avrete versato le polveri, unite due uova intere e lavoratelo col gancio fin quando non otterrete una pasta asciutta e ben amalgamata.

Aggiungete 60 g di burro a pezzi (mettendone un pezzo alla volta, in modo da farlo assorbire completamente alla pasta) e, una volta incorporato, formate una palla di pasta che farete riposare fin quando non avrà raddoppiato nuovamente il suo volume.

Fatelo quindi riposare in frigo per una notte intera.

Grattuggiate ora la scorza di un limone e tagliate a quadratini regolari il cedro e l'arancia candita e metteteli da parte.

Prendete la pasta, riponetela nuovamente nella planetaria col gancio e unitevi i semi di vaniglia, incorporate la restante farina, le ultime uova, il limone, lo zucchero, il sale e il burro restante e lavorate fin quando tutti gli ingredienti non saranno incorporati alla perfezione. Aggiungete in ultimo i canditi e l'uva passa e fate riposare fin quando la pasta non avrà nuovamente raddoppiato il proprio volume.

Formate quindi con la pasta una sfera il più regolare possibile e mettetela nello stampo per panettone, che avrete precedentemente imburrato accuratamente e fatelo raddopiare di volume.

Una volta che il panettone avrà raggiunto il volume desiderato, incidetelo sulla punta, formando una croce, al centro della quale metterete l'ultimo pezzo di burro avanzatovi. Lasciate lievitare finché il vertice del panettone non sia arrivato al bordo dello stampo, quindi, premurandovi di mettere una bacinella con dell'acqua dentro il forno, infornatelo a a 200° per 12 Minuti, abbassate poi a 190° per altri 12 Minuti e infine abbassate a 180° per 50 Minuti.

Lasciate raffreddare del tutto e servite.

00:00

Commenti